Cotone Miami

Scritto da: Silvia Bonacina In: Uncinetto Su: lunedì, luglio 9, 2018 Commento: 0 Colpire: 175
Scopri come rendere la tua estate davvero unica confezionando fantastici accessori crochet!

Mai sentito parlare di Miami beach? Sabbia bianca finissima che si estende per chilometri in una cornice davvero particolare: subito alle spalle della spiaggia infatti, troviamo dei grattacieli altissimi che mettono in luce il contrasto tra metropoli (e quindi traffico e caos) e natura.

Per chi di noi ha avuto la fortuna di potersi rilassare in questa cornice sicuramente si ricorderà delle decine, se non centinaia, di splendide ragazze super toniche e abbronzate che sfilavano sul lungo mare … e sicuramente la nostra autostima ha subito un forte colpo … anche perché noi in confronto a loro sembravamo delle mozzarelline!

Ma niente paura: come sempre potremo sfruttare le nostre doti da knitters per sentirci a nostro agio e cercare di competere con le stangone americane!

In che modo?

Tanto per cominciare dovremo scegliere il nostro filato: questo dovrà soddisfare le nostra voglia di leggerezza e comodità, ma anche il lato estetico (come colore e trama). Sicuramente ancora una volta potremo scegliere la grande qualità del Made in Italy e in questo Mondial è imbattibile. In ogni occasione sa soddisfare le nostre esigenze proponendo filati originali e mai scontati. Un esempio?

Il COTONE MIAMI si presenta come un gomitolo davvero leggero e dalle sfumature decise e glamour come il fucsia, il bluette e il bianco: questi tre colori insieme possono dare vita a disegni geometrici davvero originali e d’impatto.

Ecco che prendi sole, scialli e magliette sapranno renderci uniche e sicure di noi anche in contesti un po’ particolari come quello di Miami.

La nostra migliore alleata sarà la combinazione di questi accessori: un bikini provocante al punto giusto, un prendi sole che ci permetterà di passeggiare sul lungo mare e una maglia da indossare la sera per un aperitivo con le amiche!

Scegliamo solo il meglio per le nostre vacanze.

Commenti

Lascia il tuo commento

Notizie dal nostro Blog