Lana Duetto: morbida e d'impatto!

Scritto da: Silvia Bonacina In: Maglia Su: lunedì, luglio 2, 2018 Commento: 0 Colpire: 113
Un filato morbido e delicato pronto per essere lavorato ai ferri: scopri lana Duetto by Mondial!

Nei giorni scorsi il caldo torrido ci ha dato tregua lasciando spazio alle nubi e ad un po’ di pioggia: animali e piante ringraziano, ma anche noi che ci eravamo murate in casa ad abbracciare il ventilatore o il condizionatore. Ovviamente con 40° all’ombra l’idea di lavorare all’uncinetto o a maglia non ci sfiorava nemmeno lontanamente, abbandonando quindi ogni tipo di lavorazione che non avevamo terminato in tempo per indossarla lo scorso autunno-inverno.

Approfittiamo quindi di questo momento di frescura per riorganizzare le idee e iniziare a scegliere nuovi filati per confezionare capi morbidi e colorati da indossare nei prossimi mesi. Se non sappiamo dove sbattere la testa perché non siamo ancora “psicologicamente” pronte a curiosare tra la PURA LANA, ecco una proposta che risulta leggera e dalle sfumature delicate. Il suo nome ricorda la mitica Alfa Romeo Spider degli anni ’90: la LANA DUETTO  prodotta da MONDIAL combina la morbidezza inconfondibile della lana vergine merino extrafine con il cotone Egitto Makò, risultando estremamente soffice al tatto e molto delicata a contatto con la pelle.

Per chi di noi non conoscesse il Cotone Makò questo filato si ottiene da cotone di primissima qualità coltivato in alto Egitto: la fibra ha la caratteristica di essere lunga e resistente nel tempo, garantendo anche uniformità nel colore e nella mano durante la lavorazione. In un solo gomitolo da 50gr è racchiusa l’esperienza di una grande azienda che seleziona per noi soltanto le materie prime migliori!

La gamma di colori è delicata andando dal bianco e dal panna fino al nero, passando anche dal lilla, rosa pastello, il blu, il grigio e il bluette. A livello tecnico possiamo dire che si lavora sia ai ferri che all’uncinetto misura 4-5 a seconda della mano. Giusto per avere un’idea della sua resa il telo maglia campione che misura 10x10cm monta 20 Maglie e 25 ferri: quindi un gomitolo da 50gr rende all’incirca 125 mt.

A questo punto non ci resta che iniziare a pensare ad un modello da indossare già il prossimo autunno … Vediamo … Potremmo iniziare con un abitino dal taglio semplice che cade morbido e che come lunghezza arriva appena sopra il ginocchio: il divertimento in questo caso è abbinare due colori in contrasto come il panna e il nocciola, mettendo in risalto le maniche o il bordo della gonna.

Se invece amiamo uno stile monocolore il bluette è uno dei colori moda che ha sfilato sulle passerelle di NewYork e Londra e quindi un alleato prezioso per le nostre future conquiste!


In abbinato possiamo anche confezionare un maglioncino o un cardigan tono su tono o in contrasto. Giusto per avere un riferimento sulle quantità di filato da utilizzare Mondial consiglia 400-450gr per un cardigan T42 e 550-600gr per uno T48.

Un altro trend portabilissimo e facile da confezionare è un poncho/coprispalle con nappine in abbinato che si indossa sopra un giacchino in pelle e che quindi risulta perfetto per la mezza stagione. Anche in questo caso possiamo divertirci a giocare con il colore creando delle strisce o dei disegni geometrici.

Se amiamo viziare i nostri nipotini c’è spazio anche per loro: infatti con 350-400gr potremo confezionare un bellissimo pullover dallo stile classico che potrà indossare con orgoglio a scuola e che lo terrà al caldo nelle fredde giornate autunnali. I modelli e le fonti d’ispirazione sono davvero tanti: approfittiamo di queste giornate un po’ più fresche per terminare gli ultimi lavori in modo da dedicarci pienamente alla progettazione di capi maglia alla moda da indossare con orgoglio durante la stagione autunno-inverno 2018-2019.

Commenti

Lascia il tuo commento

Notizie dal nostro Blog